Salta al contenuto principale

Pd, rush finale per l'elezione del segretario
Presentate le liste dei candidati per l'assemblea

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

IN quattro si contendono il ruolo di segretario regionale del Partito democratico. E ora sono ufficiali anche i nomi di chi sosterrà ciascun candidato. In vista delle primarie di domenica 16 febbraio, sono state depositate, nella sede regionale del Pd a Lamezia Terme, le liste delle candidature per i componenti dell’Assemblea regionale.

Per ogni candidato ci sono sei liste: una per ciascuno dei collegi che ricalcano i territori provinciali, esclusa Cosenza per la quale sono stati disposti due diversi collegi. In questo ultimo caso, il collegio 2 è composto dal collegio senatoriale matterellum di Castrovillari e dal collegio senatoriale matterellum di Corigliano Calabro, mentre il collegio tre comprende quello senatoriale matterellum di Cosenza.

La vittoria di uno tra Massimo Canale, Domenico Lo Polito, Ernesto Magorno e Bruno Villella (LEGGI LA PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI) nella corsa alla segreteria regionale passerà dal numero dei delegati che ciascuno riuscirà a conquistare. Con le primarie si eleggeranno infatti i componenti dell'assemblea, attraverso le liste collegate agli stessi segretari. Nelle prossime ore la commissione regionale per il congresso esaminerà la documentazione a corredo delle singole liste e ufficializzerà le candidature stesse. Trecento i componenti dell'assemblea previsti dal regolamento.

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO COSENZA 2

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO COSENZA 3

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO CATANZARO

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO REGGIO CALABRIA

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO VIBO VALENTIA

LEGGI I CANDIDATI PER IL COLLEGIO CROTONE

Quella di domenica è una sfida "storica", considerato che chiude un lungo periodo di commissariamento per il Pd calabrese, pronto a ripartire dal suo nuovo segretario regionale. Il primo eletto con la formula delle primarie. E le urne si aprono in casa dei democratici, a tre mesi dalla scadenza per le elezioni comunali ed europee, ed a poco più di un anno per il rinnovo della Giunta regionale (LEGGI L'ANNUNCIO PER LA CANDIDATURA DI MARIO OLIVERIO).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?