Salta al contenuto principale

Isola C. R., tornano in libertà la Girasole e il marito
Sono accusati di corruzione elettorale aggravata

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) - L’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole, è tornata in libertà. Il giudice delle indagini preliminari ha infatti revocato la misura degli arresti domiciliari alla quale Girasole era sottoposta dal 3 dicembre dello scorso anno, quando era rimasta coinvolta, insieme ad altre 13 persone, nell’operazione 'Insula' (LEGGI LA NOTIZIA) condotta dalla Guardia di finanza nell’ambito di un’inchiesta della Dda di Catanzaro. L’ex sindaco Girasole era stata arrestata con l’accusa di corruzione elettorale aggravata dalle modalità mafiose. Accusa contestata anche al marito dell’ex sindaco, Francesco Pugliese, anche lui ai domiciliari dal dicembre scorso. Il gip ha sostituito la misura degli arresti domiciliari alla quale erano sottoposti Girasole e il marito con l’obbligo di firma. La Dda di Catanzaro, da parte sua, ha chiesto ed ottenuto il giudizio immediato, già fissato per il 24 maggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?