Salta al contenuto principale

Il governo pubblica redditi e patrimoni dei ministri
Le calabresi Madia e Lanzetta tra le prime a renderli noti

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

ROMA - I ministri mettono on line i loro redditi e quelle calabresi sono fra le prime a farlo dopo il capo del governo Matteo Renzi. Sul sito del governo, infatti, sono state pubblicate le dichiarazioni patrimoniali o dei redditi dei ministri della Pubblica Amministrazione Marianna Madia e degli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta, oltre a quelledel sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio. 

Per quanto riguarda le calabresi la prima nel 2013, per il 2012, ha denunciato un reddito di 98.471 euro mentre l'ex sindaco di Monasterace, Maria Carmela Lanzetta, per lo stesso periodo, ha dichiarato un reddito di 119.479 euro. Quanto al patrimonio, Madia attesta la proprietà di un fabbricato e un box a Roma, oltre alla nuda proprietà di altri tre (di due, al 50%). Possiede una Fiat Panda del 2009. Il patrimonio di Maria Carmela Lanzetta consiste di due case (categoria A2) ed una casa popolare (A4) a Roma mentre a Monasterace (RC), possiede due case di tipo economico (A3). In più, la proprietà al 50%, a Monasterace, di quattro case e un magazzino. Il ministro possiede percentuali tra il 3,8 e il 16,66 di altre tre case e cinque magazzini e box a Monasterace, Mammola (Rc) e Roma. E il possesso di una Mitsubishi Pajero del 2002, una Panda del 2005 e una Alfa 147 del 2008. Vi sono anche le attività di «una farmacia, per un imponibile 1.316.497 euro».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?