Salta al contenuto principale

Regionali, sondaggio Swg sul Centrosinistra calabrese
Canale bocciato, solo Callipo batterebbe Wanda Ferro

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

COSENZA - Coalizione di centrosinistra in vantaggio di oltre 6 punti, tre candidati alla presidenza perdenti nei confronti della presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro. L’unico a vincere sarebbe un candidato di rottura, il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo. Questo il sondaggio commissario dal Partito democratico per testare i potenziali candidati dalla presidenza della Regione Calabria. Un sondaggio che spiazza gli stessi dirigenti del pd calabrese. A realizzarlo, la società Swg di Trieste che ad ogni competizione elettorale viene interpellata dal partito per avere tendenze e indicazioni. Con questi dati anche la stessa strategia del segretario regionale Ernesto Magorno che ha voluto imporre Massimo Canale alle primarie viene messa in discussione.

Secondo le indicazioni del committente, si ipotizzano quattro candidature contro Wanda Ferro di Forza Italia, Mario Oliverio, già candidato alla primarie, il ministro Maria Carmela Lanzetta, Massimo Canale (l'ariete utilizzato da Magorno per disarcionare Oliverio) e l'outsider Gianluca Callipo, giovane sindaco di Pizzo tenuto in molta considerazione da Matteo Renzi. Emerge che solo il giovane Callipo batterebbe la Ferro con 3 punti di scarto (39% a 36%), mentre perderebbero la sfida Maria Carmela Lanzetta e Mario Oliverio entrambi al 35% contro il 36%; Massimo Canale andrebbe sotto di 7 punti percentuali al 32%.

I RISULTATI COMPLETI DEL SONDAGGIO, CON LE PERCENTUALI DI TUTTI I PARTITI, SULL'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO ACQUISTABILE IN EDICOLA O CONSULTABILE CLICCANDO QUI

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?