Salta al contenuto principale

Elezioni a Reggio Calabria e ad Ardone
Convocati i comizi per il 26 ottobre

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

REGGIO CALABRIA - Si scaldano i motori per la competizione elettorale per le comunali a Reggio Calabria e nel comune di Ardore. Avrebbe dovuto votarsi anche a San luca ma è giunta la proroga dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazione mafiose e quindi tutto è rinviato di sei mesi. Un antipasto, non di poca importanza considerato il voto nel capoluogo di provincia più a sud della regione, che precederà la competizione per le regionali che dovrebbe svolgersi entro norvembre. 

Per quanto riguarda Reggio Calabria i comizi sono stati convocati per domenica 26 ottobre. Il Consiglio comunale di Reggio Calabria, attualmente commissariato per contiguità mafiose, sarà composto da 32 consiglieri. L'eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del primo cittadino avrà luogo il 9 novembre. Tre, al momento, i candidati ufficiali a sindaco: Giuseppe Falcomatà, che ha vinto nel luglio scorso le primarie del centrosinistra; Giuseppe Musarella, sostenuto da una serie di associazioni, e il consigliere regionale Aurelio Chizzoniti, appoggiato dalla lista «Reggio nel cuore». Ancora ufficiosa la candidatura di Lucio Dattola per il centrodestra. Il presidente della Camera di commercio reggina, e presidente di Unioncamere Calabria, è sostenuto da Forza Italia, ma per l’ufficializzazione dell’appoggio anche da parte dell’Udc e del Nuovo centrodestra si attendono la decisioni degli organi provinciali e regionali dei due partiti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?