Salta al contenuto principale

Direttori di Asp e aziende ospedaliere
Il commissario Pezzi annulla tutte le nomine

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

CATANZARO - Dopo il tira e molla e le polemiche che avevano portato alle nomine nella sanità regionale da parte della giunta presieduta dalla presidente f.f. Antonella Stasi (LEGGI LE NOMINE FATTE) adesso a mettere fine alla vicenda ci pensa il commissario delegato per la Sanità Luciano Pezzi il quale ha formalmente annullato le nomine effettuate dalla Giunta regionale ai vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere.

Le nomine cassate sono quelle conferite dall’esecutivo a Filomena Panno (Asp Cosenza), Mario Catalano (Ao Catanzaro), Giovanni Paladino (Asp Catanzaro) ed Elga Rizzo (Asp Crotone). Non sono stati firmati ancora i decreti relativi alle nomine di Franco Sarica (Asp Reggio) «perché - ha spiegato Pezzi - necessita di ulteriori approfondimenti» e di Enzo Siclari (Ao Reggio) «perché la nomina è stata effettuata successivamente rispetto alle altre».

Altra questione complicata riguardava il manager della azienda ospedaliera universitaria Mater Domini, Antonio Belcastro, che aveva firmato il contratto di nomina. Pezzi ha annullato anche quella delibera.

Toccherà ora ai più anziani condurre le aziende fino a diverse determinazioni del governo regionale che sarà eletto il prossimo 23 novembre. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?