Salta al contenuto principale

«La Calabria spicchi il volo». E il candidato grillino alla Regione si lancia col parapendio

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

CATANZARO - «La Calabria deve avere il coraggio di volare, di superare con un balzo gli ostacoli, di liberarsi delle zavorre che la tengono ancorata alla povertà ed al malaffare». E così per rafforzare la metafora, Cono Cantelmi, candidato governatore per la Regione Calabria del M5S si lancerà in volo col parapendio. Lo farà sabato 8 novembre a Praia a Mare, in provincia di Cosenza.

«Vuole essere - spiega - un gesto simbolico, per far vedere ai calabresi che il coraggio noi ce l’abbiamo». E di coraggio ce ne vuole, considerato che sarà un esordio: «Non ho mai fatto parapendio in vita mia e - ammette Cantelmi - non nascondo un po' di preoccupazione e paura, ma in questo momento storico la Calabria ed i calabresi devono superare le paure e lanciarsi in uno splendido volo, proprio come farò io sabato».

LA PROPOSTA M5S: "REDDITO DI CITTADINANZA AI CALABRESI"

Poi il candidato grillino torna a lanciare l'assalto: «Quando saremo nel "fortino" saranno più strettamente politici i gesti che richiederanno coraggio, ma vogliamo dimostrare già ora che proprio il coraggio a noi non manca e che siamo pronti a tutto pur di veder volare la Calabria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?