Salta al contenuto principale

Chi è Sergio Mattarella

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

Sergio Mattarella nasce a Palermo il 23 luglio 1941 ed è stato più volte Ministro della Repubblica, giudice costituzionale dal 2011.

Di famiglia di tradizione democratica cristiana, figlio di Bernardo Mattarella e fratello di Piersanti, in gioventù ha militato tra le file della Fuci ed è stato docente di Diritto parlamentare presso l'Università di Palermo. Esponente della Democrazia Cristiana, viene eletto Deputato dal 1983, nel 1987 diviene ministro dei rapporti con il Parlamento nei governi De Mita e Goria. Poi è alla guida del dicastero della pubblica istruzione nel Governo Andreotti, fino alle dimissioni, avvenute, insieme a quelle di altri ministri, per protestare contro l'approvazione della legge Mammì.

VOTA IL TUO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IDEALE

Direttore del quotidiano Il Popolo dal 1992 al 1994, Mattarella è stato uno dei principali rappresentanti del rinnovamento della Democrazia Cristiana che portò alla formazione del Partito Popolare Italiano. Porta il suo nome la riforma della legge elettorale in senso maggioritario approvata nell'agosto del 1993. Nel 1996, con la nuova legislatura a maggioranza ulivista, viene eletto capogruppo dei deputati popolari. Durante il governo D'Alema ha assunto la carica di vicepresidente del Consiglio, mentre nei successivi Governo D'Alema e Governo Amato è stato Ministro della Difesa.

Nel 2001 viene rieletto alla Camera dei deputati nelle liste della Margherita, dal 2001 al 2002 ricopre l'incarico di vicepresidente del Comitato per la legislazione, che poi presiederà fino al 2003. Alle elezioni politiche del 2006 è riconfermato deputato per la lista dell'Ulivo. È cessato dal mandato parlamentare il 28 aprile 2008.

Il 5 ottobre 2011 è stato eletto giudice della Corte costituzionale dal Parlamento in seduta comune. Ha giurato l'11 ottobre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?