Salta al contenuto principale

Vince la linea Lotti: Scura commissario
con Urbani che rimane sub commissario

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

ROMA - Il consiglio dei ministri alla presenza del presidente della Regione Mario Oliverio, ha deciso: Massimo Scura è il commissario della Sanità in Calabria, con la conferma di Andrea Urbani come sub commissario unico. Una sintesi trovata dai sottosegretari Luca Lotti e Graziano Delrio dopo giorni di braccio di ferro. Massimo Scura, 72, anni in pensione da tempo, nato a Gallarate (Varese) è stato direttore generale dell’Asl 7 di Siena prima ancora dell’Asl 6 di Livorno. Laurea in ingegneria chimica al politecnico di Torino, ha iniziato la carriera professionale alla direzione dello stabilimento Alcantara a Nera Montoro (Terni), per approdare al vertice di due stabilimenti per la produzione di materie plastiche e tutte le manutenzioni di un grosso stabilimento chimico. Infine, dopo aver vinto un concorso pubblico, è arrivato alla direzione generale dell’azienda municipalizzata dei servizi della stessa città di Terni, per la gestione di energia, acqua e successivamente rifiuti solidi urbani. Incarico che mantenuto per 12 anni. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?