Salta al contenuto principale

Maroni: «Siamo più bravi, facciamo noi l'autostrada»
Scambio di battute con Delrio sui lavori dell'A3

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

LAVORI interminabili per la Salerno-Reggio Calabria? Ci pensa Roberto Maroni. La trafila dell'autostrada mai finita è stata al centro di uno scambio di battute tra il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, e il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, nel corso della cerimonia per l’inaugurazione della tangenziale Teem.

Ad aprire lo scambio di battute è stato Maroni: «Visto che le cose le sappiamo fare e rispettiamo i tempi previsti, ci candidiamo come Regione Lombardia a realizzare anche altre grandi opere come magari la Salerno-Reggio Calabria».  

Provocazione alla quale il ministro ha replicato: «La Salerno-Reggio è completata all’80%, ti stupiremo anche per quello, caro Roberto».

Tutto questo mentre l'autostrada Salerno-Reggio Calabria resta tagliata in due per il crollo del viadotto in provincia di Cosenza, con conseguenti e importanti disagi per quanti sono costretti a subire la complessa deviazione (LEGGI L'ARTICOLO DEI PROGETTI BOCCIATI DALLA PROCURA).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?