Salta al contenuto principale

E' morto Gangemi, ex direttore generale
dell'azienda ospedaliera di Cosenza

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

REGGIO CALABRIA - Si è spento all'improvviso alle prime ore di stamattina, dopo un malore avuto presso il suo studio professionale in via de Nava a Reggio Calabria l'avvocato Paolo Gangemi, 56 anni, marito dell’ex assessore al Comune di Reggio ed già consigliere regionale Tilde Minasi. Nonostante sia immediatamente intervenuta un'ambulanza del 118 per lo stimato professionista reggino non c'è' stato nulla da fare.

Molto apprezzato e conosciuto in tutta la Regione, negli anni aveva rivestito importanti cariche, soprattutto da manager nel settore della Sanità pubblica e privata calabrese. Uno dei suoi ultimi incarichi, è stato proprio quello di Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza fino al 2011 amministratore unico della Casa di Cura Privata “Villa Aurora” di Reggio Calabria.

Attivissimo non solo nella vita professionale ma anche nella vita sociale cittadina, solo ieri sera aveva preso parte, sereno e sorridente, al battesimo ufficiale della nuova associazione “Linfovita”, a sostegno dei malati linfatici, sedendo in prima fila tra autorità, medici e operatori di settore, a sostegno di questa importante iniziativa.

A Tilde Minasi giunga il cordoglio della redazione del Quotidiano del Sud ed in particolare della redazione reggina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?