Salta al contenuto principale

Guccione azzera i dirigenti all'Assessorato al Lavoro
«Parte un processo che darà trasparenza ed efficienza»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

CATANZARO - Aria di ricambi al Dipartimento “Lavoro e Sviluppo economico” della Regione Calabria, attualmente guidato dall'assessore Carlo Guccione, con una nota, infatti, la Regione fa sapere che a partire da oggi «cambiano gli assetti e la riorganizzazione dell’assessorato allo Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche sociali». 

In sostanza a seguito della delibera di giunta 138/2015 (“Approvazione dell’organigramma provvisorio del dipartimento Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche sociali”) sono decaduti dalle funzioni gli attuali dirigenti in organico al Dipartimento che saranno ricollocati attraverso procedure di mobilità in altri settori. 

Quindi cambio totale dell'interno comparto decisionale della struttura dell'assessorato e «nelle more che si avvii la riorganizzazione della struttura burocratica della Regione», è stato chiarito che l'atto deliberativo «ci ha permesso di avviare la riorganizzazione del Dipartimento. E’ la prima volta nella storia della Regione che viene attuato un provvedimento di rotazione dei dirigenti che troverà un suo più ampio compimento nella riorganizzazione della struttura regionale anche attraverso l’applicazione del decreto anti corruzione. Quello in atto è un processo riorganizzativo fortemente voluto dal presidente Oliverio e, per quanto riguarda il processo anticipatorio del Dipartimento “Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche sociali”, voluto dall’assessore Carlo Guccione. Si avvia così un processo che porterà ad un maggiore capacità da parte della pubblica amministrazione regionale nel rispondere alle esigenze di trasparenza e di efficienza dei cittadini calabresi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?