Salta al contenuto principale

Depurazione: in arrivo dalla Regione
8 milioni per cento comuni calabresi

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

CATANZARO - Otto milioni di euro destinati dalla Regione a cento Comuni calabresi per la depurazione. E' una operazione che Oliverio e la sua giunta definiscono come una prima, concreta risposta ad un problema che riguarda l’inquinamento delle nostre acque marine. Una situazione che negli anni passati, è stata spesso oggetto di critica e che, probabilmente, è alla base del forte decremento delle presenze turistiche registrato nella nostra regione.

VISUALIZZA I COMUNI BENEFICIARI DEL CONTRIBUTI

Su proposta del Governatore della Calabria, l’Esecutivo regionale ha approvato quindi un programma di efficientamento e rifunzionalizzazione degli impianti di depurazione. Appena assunto il provvedimento, il Dipartimento regionale Ambiente e Territorio si è immediatamente attivato per predisporre tutti gli atti necessari al finanziamento voluto da Oliverio.

A tutti i comuni rivieraschi della regione è stata richiesta la compilazione di apposite schede tecniche sintetiche, riferite ad ogni impianto di depurazione e/o impianto di sollevamento dei reflui urbani, riportanti le criticità e le possibili soluzioni, con una stima dei relativi costi degli interventi comunque riconducibili ad interventi di ripristino funzionale. I fondi saranno prelevati dal fondo FESR 2007-2013.

Tale provvedimento, oltre a rendere funzionali ed efficienti gli impianti di depurazione dei comuni costieri, rappresenta anche una grande boccata d’ossigeno per gli amministratori di quei comuni che hanno risposto alla iniziativa della Regione e che ora potranno guardare con più ottimismo al periodo estivo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?