Salta al contenuto principale

Oliverio assicura: «Cardiochirurgia a Reggio
sarà attivata nel più breve tempo possibile»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

REGGIO CALABRIA - Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, parlando con i giornalisti a margine dei lavori del Consiglio regionale, è tornato a parlare della sanità, con particolare riferimento alla Cardiochirurgia di Reggio Calabria.

«La Cardiochirurgia di Reggio Calabria - ha detto Oliverio - sarà attivata nel più breve tempo possibile. Questo reparto, pronto e inutilizzato da anni, costituisce una grave ferita per una regione in cui i cittadini sono stati e sono costretti a ricorrere a strutture esterne per questa alta specialità. Sarà cura del dott. Frank Benedetto, a cui la legge attribuisce le competenze programmare le procedure necessarie ed attivare la Cardiochirurgia per l’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria. Il dott. Benedetto sta lavorando alacremente in questa direzione e, più complessivamente, per la realizzazione di servizi e prestazioni sanitarie qualificate presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria».

«Nella prossima settimana - ha concluso Oliverio - sarà anche attivata la Pet di ultima generazione, recuperando la mobilità passiva molto alta per questa prestazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?