Salta al contenuto principale

Vibo Valentia, Costa nomina la Giunta
Su nove componenti quattro sono le donne

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

VIBO VALENTIA – Il sindaco Elio Costa ha ufficializzato questa mattina la nuova giunta di Palazzo Luigi Razza. Si tratta di un esecutivo comunale composto da nove assessori, così come prevede lo Statuto comunale vigente. Sette sono gli interni e due i tecnici esterni chiamati direttamente dal primo cittadino a fare parte della nuova squadra di governo. Quattro poi le donne. Il varo della nuova giunta arriva a distanza di oltre venti giorni dalla vittoria elettorale dell'ex magistrato vibonese, diventato nuovo sindaco di Vibo Valentia lo scorso 31 maggio. Questi, dunque, i nomi dei nuovi assessori con le rispettive deleghe:

Raimondo Bellantoni (“La città che vorrei”), 49 anni, avvocato, Pubblica istruzione, Cultura e Turismo;

Bruno Cutrì (esterno), 66 anni, ingegnere, Politiche giovanili, Fondi strutturali europei, Politiche di coesione, Innovazioni tecnologiche;

Francesco Alessandria (“Liberali per Vibo”), 49 anni, architetto, Lavori pubblici, Servizi tecnici, Impianti, Finanza di progetto, Protezione civile;

Loredana De Marco (“Liberali per Vibo”), 47 anni, avvocato, Affari generali, Personale;

Lorenza Scrugli (“Vibo Unica”, lista che esprimerà con Stefano Luciano anche il presidente del consiglio comunale), 45 anni, insegnante, Politiche sociali, Welfare, Sanità;

Laura Pugliese (“Liberamente insieme”), 33 anni, avvocato, Urbanistica;

Vincenzo De Filippis (“Vibo Valentia Popolare con Costa”), 44 anni, insegnante di matematica, Ambiente, Sostenibilità ambientale, Energie rinnovabili;

Domenico Console (“Alleanza per Vibo”), 41 anni, avvocato, Commercio, Attività produttive, Sport.

Raffaella Imeneo (esterna), 49 anni, commercialista e revisore contabile, Bilancio, Programmazione economica, Tributi, Entrate comunali. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?