Salta al contenuto principale

Insegnanti calabresi si mobilitano, alla Regione
un appello per approvare mozione contro riforma

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

CATANZARO - Gli insegnanti calabresi e i comitati docenti autoconvocati di tutte le province, hanno rivolto un appello ai consiglieri regionali «perchè ci sia un’ampia convergenza sul voto di approvazione della mozione sulle criticità della riforma della Scuola».

«La mozione - è scritto in una nota - ha il fine di adire la Corte Costituzionale, entro il 13 settembre, con un ricorso della Regione Calabria. Pertanto gli insegnanti calabresi chiedono anche il sostegno di tutti i sindacati, che invitano a partecipare alla seduta del Consiglio regionale del 31 agosto che inizia alle ore 14 a Palazzo campanella a Reggio, insieme ai lavoratori della scuola. Al momento parteciperanno al sit in del 31 agosto i sindacati Usb, Orsa, Cgil Cosenza, Gilda, Flc Cgil, delegazione provinciale di Reggio».

Un appello alla partecipazione viene rivolto anche ai docenti e lavoratori della scuola. I pullman per Reggio partiranno da Catanzaro, Cosenza e Lamezia Terme.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?