Salta al contenuto principale

Precari, le garanzie della Regione ai Comuni
Oliverio: «I fondi per Lsu ed Lpu ci sono»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

CATANZARO - Buone notizie per i precari calabresi, almeno secondo quanto riportato da una note dell'ufficio stampa della Regione secondo cui «il presidente della Regione Mario Oliverio e l’assessore al Lavoro Federica Roccisano, hanno predisposto una comunicazione destinata ai sindaci dei Comuni interessati, al fine di tranquillizzare gli amministratori ed i lavoratori sul prosieguo dei contratti di Lsu/Lpu». 

In particolare la nota della Giunta Regionale precisa che «è volontà della Regione assicurare, per l’intero anno 2015, la copertura finanziaria relativa ai costi dei contratto a tempo determinato dei lavoratori appartenenti al bacino Lsu/Lpu, tenendo conto che le risorse ministeriali, destinate a tale scopo, sono state già trasferite agli Enti assegnatari. Nello specifico il Dipartimento regionale 'Lavoro' ha predisposto i decreti di trasferimento, relativi al rimanente 40% delle risorse regionali (trentotto milioni), già destinate per la contrattualizzazione dei lavoratori Lsu/Lpu. Inoltre s'impegna, in sede di assestamento bilancio 2015, a garantire i costi contrattuali dei lavoratori Lsu/Lpu per i mesi rimasti scoperti dalla precedenti comunicazioni ministeriali e regionali, fatte salve le autonome decisioni del Consiglio regionale. Infine, agli enti in dissesto o in riequilibrio finanziario, cui era stata già erogata l’intera somma delle risorse regionali bilancio 2015, viene assicurata - conclude la nota - la copertura, in sede di assestamento del bilancio attuale, per i mesi mancanti a carico delle risorse regionali». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?