Salta al contenuto principale

Grillo attacca il Governo per i fondi non assegnati
«Nessun aiuto agli alluvionati calabresi»

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

CATANZARO - Beppe Grillo scende in campo dopo i danni provocati dal maltempo in Calabria nella zona di Rossano e Corigliano e attacca il Governo nazionale.

Il leader del Movimento 5 Stelle ha scelto Facebook per esprimere la propria posizione, sostenendo: «Tredici milioni di euro per approvare la legge-bavaglio e zero euro per gli alluvionati calabresi! Ecco quanto il governo si preoccupa dei cittadini italiani». 

Quindi l'affondo del leader grillino: «Volete continuare così? Io no. Subito a casa e stop alla distruzione dello Stato Italiano. Un abbraccio ai cittadini calabresi colpiti dall'alluvione!».

Nei giorni scorsi il mancato arrivo dei fondi ha provocato una dura presa di posizione dei sindaci, compreso quello di Crosia, il cui territorio è stato completamente escluso dallo stato di emergenza (LEGGI).

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Claudio De Vincenti, ha invece rassicurato sulle iniziative del Governo nel corso di un incontro tenuto a Cosenza (LEGGI E GUARDA IL VIDEO)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?