Salta al contenuto principale

Dieci milioni di euro per risanare il bilancio
dal Governo al Comune di Reggio Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

ROMA - Dieci milioni per Reggio Calabria «a sostegno dell’azione di risanamento di bilancio». E’ quanto ha deciso il consiglio dei ministri. Lo rende noto il comunicato del consiglio dei ministri.

«C'è un’Italia che non si piange addosso, ma prova a sbloccare i problemi fermi da decenni. Senza paura e con l'orgoglio nel cuore» ha scritto su Facebook Matteo Renzi, ricapitolando le decisioni prese oggi dal Consiglio dei ministri che ha definito «ricco di buone notizie».  Il premier, che posta anche le slide sui provvedimenti presi, scrive dei soldi destinati a Bagnoli ("uno dei posti più belli d’Italia bloccato da decenni di cattiva amministrazione"), Terra dei Fuochi, area Expo, "per affrontare le sfide del decoro e dei trasporti durante il Giubileo", emergenza maltempo, i soldi a Reggio Calabria, case popolari ("non di sola Tasi vive questo governo"), Made in, Tax credit sul cinema, continuità territoriale in Sardegna.

"Ci sono poi due cose cui tengo particolarmente: cento milioni per realizzare assieme al Coni impianti sportivi nelle periferie delle città (non importa avere fatto il sindaco per conoscere il valore di un campo da calcetto o di due canestri laddove ci sono solo quartieri privi di identità) e cento milioni, come promesso, per il servizio civile dei nostri ragazzi", scrive tra l’altro Renzi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?