Salta al contenuto principale

Nuovo ospedale a Cosenza, studio di fattibilità

presentato e promosso dai consiglieri regionali

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il presidente Mario Oliverio
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

COSENZA - Il presidente della Giunta regionale Mario Oliverio ha incontrato oggi, negli uffici della Cittadella di Germaneto, i consiglieri regionali della circoscrizione cosentina per la presentazione dello Studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione del nuovo ospedale di Cosenza.

All’incontro hanno partecipato i consiglieri Bevacqua, Giudiceandrea, Guccione, Morrone e Orsomarso. Hanno dato adesione e giustificato la loro assenza per impegni istituzionali precedentemente assunti fuori sede i consiglieri D’Acri, Gentile, Graziano, Greco e Sergio.

«Tutti i consiglieri presenti - prosegue la nota - sono intervenuti per esprimere apprezzamento per la metodologia posta a base dello studio di fattibilità. Nel merito, è stata manifestata intesa sulle indicazioni emerse dall’esame dei fattori di studio. L’obiettivo è quello di poter realizzare una struttura moderna, accessibile e tecnologicamente avanzata per garantire la centralità del bisogno e della domanda dei pazienti».

«Una nuova struttura che - ha detto Oliverio - dovrà costituire un vero e proprio atto di riforma strutturale del sistema sanitario della Provincia di Cosenza».

«I consiglieri regionali - è scritto nella nota - hanno convenuto con il Presidente sulla necessità di accelerare l’iter della realizzazione, con tempi certi, del nuovo nosocomio. È stata valorizzato l’impegno della Regione a sostegno della azione di riqualificazione e di potenziamento dei livelli di sicurezza che l’Azienda ospedaliera sta già efficacemente attuando all’Ospedale civile dell’Annunziata. È stata espressa, inoltre, adesione alla proposta del presidente Oliverio di istituire sul sito dell’attuale struttura ospedaliera dell’Annunziata la 'Cittadella della Salutè che sarà organizzata per raggruppare tutti i servizi amministrativi e sanitari dell’Azienda Sanitaria Provinciale oggi disseminati nella città di Cosenza».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?