Salta al contenuto principale

Bersani in Calabria per caricare gli elettori di Mdp

«In questa regione si deve far di più e meglio»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Pierluigi Bersani
Tempo di lettura: 
2 minuti 2 secondi

LAMEZIA TERME (CATANZARO) - «In Calabria si deve far di più, si deve far meglio. Ma io penso che in generale, quindi anche in Calabria, dove i problemi sono un pò gli stessi dell’Italia ma in dose doppia, e ci vogliono le stesse risposte ma in dose doppia, le cose dipendono molto da quello che succede a Roma. Quindi, certamente qui si deve far di più, ma senza un cambio di passo là è un pò difficile». Lo ha detto Pierluigi Bersani (Mdp) a Lamezia Terme, prima tappa di un tour calabrese che lo ha portato poi a Catanzaro e Reggio Calabria.

Rispetto alla situazione del Pd e del centrosinistra, ha aggiunto: «L'unità piace a tutti, a noi per primi, ma non basta: ci vogliono contenuti nuovi». 

«Se non spieghiamo alla gente - ha aggiunto - come dare lavoro, come sconfiggere la precarietà; che abbiamo messo 23 miliardi sul job act per sconfiggere la precarietà di cui abbiamo il record storico e mi fermo qua per tacere di sanità, di scuola, di fisco, se non ci mettiamo delle cose nuove, non riusciamo a convincere gli elettori. Si è già visto in questi tre anni: eravamo pure uniti. Poi ci possiamo ammucchiare tutti, ma con questa linea ci mandano tutti a casa e farebbero bene. Quindi, il nostro problema è unità sì, ma su dei contenuti che parlino alla gente, che si è disamorata di un centrosinistra a traino Pd e di un Pd a traino renziano».

Sempre rivolto agli ex compagni ed amici del Pd, Bersani ha detto: «In questi anni mi sono un pò stancato di interrogare la sibilla cumana. Quello che vorrei è che dicessero: abbiamo capito che abbiamo fatto errori seri e quindi - ha dichiarato - vorremmo rimediare a partire dalla legge di stabilità. Riconoscere di avere fatto una legge elettorale con la destra che adesso dicono di temere perché tira la volata alla destra, riconoscere gli sbagli e dire: adesso cambiamo registro. Però aspettarsi questo è un pò osé. Credo non succederà». 

La sede nell'ex circolo Pd

Ammainata la bandiera del Pd è stata issata quella di Mdp. E’ successo a Catanzaro dopo che oggi il leader di Articolo 1-Mdp Pierluigi Bersani ha inaugurato la nuova sede proprio negli stessi locali che fino a poche settimane fa ospitavano la sede del circolo Lauria dei democrat, nel centro storico.

All’inaugurazione hanno partecipato decine di persone che hanno accolto Bersani con un lungo applauso. Numerosi i giovani presenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?