Salta al contenuto principale

Il consigliere regionale Pasqua, eletto col centro sinistra, aderisce a Forza Italia

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il consigliere regionale Vincenzo Pasqua
Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

CATANZARO - «Dopo una lunga ed attenta riflessione, iniziata nei mesi addietro, comunico la mia decisione di aderire ufficialmente a Forza Italia».

Lo ha annunciato in una nota il consigliere regionale Vincenzo Pasqua, eletto nella lista di centrosinistra Oliverio presidente e poi passato al gruppo misto alcuni mesi fa.

«Tale scelta, maturata di concerto con i vertici regionali del partito, Jole Santelli, Roberto Occhiuto e Giuseppe Mangialavori, cui rivolgo un sincero ringraziamento - prosegue - nasce dalla convinzione che il partito guidato dal Presidente Berlusconi rappresenti un progetto politico serio ed in grado di rilanciare le sorti del Paese. Inoltre, tengo a sottolineare che un ruolo determinante nella mia personale decisione ha rivestito la presenza nelle liste del partito del sen. Paolo Naccarato, uomo delle Istituzioni, da sempre impegnato per il Paese e dalle indiscusse qualità, al quale mi lega un fraterno rapporto di stima e sincera amicizia. Sono, altresì, certo che l’azione politica portata avanti da Jole Santelli e Roberto Occhiuto sarà in grado di assicurare risultati positivi per la Calabria tutta, soprattutto ove si consideri che anche un territorio come quello vibonese, generalmente non tenuto nella debita considerazione, ha avuto stavolta grande risalto attraverso la candidatura a capolista per il Senato della Repubblica di Giuseppe Mangialavori».

«Concludo - afferma Pasqua - rivolgendo un ringraziamento a tutti coloro i quali in maniera entusiastica hanno deciso e decideranno di seguirmi in questo percorso e sposare insieme a me questo importante progetto politico, nella convinzione che anche con il nostro apporto il centrodestra in Calabria vincerà ovunque il 4 Marzo e si preparerà nei prossimi mesi a vincere le elezioni regionali per realizzare il riscatto ed il rilancio della nostra regione che soffre in modo inaccettabile».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?