Salta al contenuto principale

Ospedale di Cosenza, l'ultimo appello al Consiglio

Oliverio: «Non si può perdere questa occasione»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Mario Oliverio
Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

COSENZA  - «Cosenza non può perdere questa occasione storica». A poche ore dalla riunione con cui il Consiglio comunale di Cosenza dovrà determinarsi rispetto al progetto del nuovo ospedale (LEGGI), il presidente Mario Oliverio lancia un nuovo appello per trovare una mediazione che consenta di non perdere i finanziamenti. 

Oliverio ha sottolineato il ruolo del Consiglio: «Prendo atto che finalmente, dopo mesi di continui rinvii, è stato convocato il Consiglio comunale della città di Cosenza con all’ordine del giorno la problematica della scelta del sito su cui realizzare il nuovo ospedale. Com'è noto, proprio al fine di pervenire alla scelta più adeguata per una moderna struttura ospedaliera "hub", si è deciso di procedere ad uno studio di fattibilità il cui unico vincolo da noi indicato è stato quello di scegliere nell’ambito del perimetro della città capoluogo. Lo studio di fattibilità è stato completato e consegnato la scorsa estate».

«E' stato illustrato prima al sindaco di Cosenza e, successivamente - ha proseguito Oliverio - alle Commissioni consiliari Urbanistica e Sanità del Consiglio comunale, alle forze sociali ed in una iniziativa pubblica promossa dalla Camera di Commercio. Si trattava e si tratta, quindi, di assumere le conclusioni dello Studio di Fattibilità per pervenire a decisioni che non possono essere ulteriormente rinviate, anche al fine di evitare di correre il rischio di definanziamento di una importate infrastruttura necessaria alla città di Cosenza ed alla più grande provincia della Calabria».

Il governatore ha ribadito i temi che riguardano il nuovo ospedale: «Un’opera per la quale abbiamo programmato e sono disponibili le risorse necessarie. La nostra proposta è stata chiara sin dall’inizio: assumere la conclusione dello Studio di Fattibilità che indica con nettezza Vaglio Lise come sito più adeguato e rispondente alla realizzazione di una moderna infrastruttura ospedaliera hub all’interno del perimetro della città capoluogo. Contestualmente prevedere la riqualificazione dell’attuale ospedale dell’Annunziata per la realizzazione di una Cittadella della Salute. Un modello avanzato dove concentrare e riqualificare le prestazioni sanitarie e territoriali e realizzare servizi sanitari avanzati e di eccellenza».

«Il Consiglio comunale di Cosenza - ha concluso il presidente della Regione - è chiamato ad assumere una scelta di grande valore ed importanza per le nostre comunità senza ulteriori indugi. Lo studio di fattibilità è la migliore garanzia per operare scelte rispondenti alle soluzioni più avanzate e libere da precondizioni di ogni genere. Cosenza non può perdere questa occasione storica».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?