Salta al contenuto principale

Bertone a Catanzaro: «Dalla Parola di Dio
la forza per battere la criminalità organizzata»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

 

CATANZARO – «La Parola di Dio genera vita vera e la forza della verità che può aiutare a non subire le intimidazioni della delinquenza organizzata e dell’illegalità». Lo ha affermato il cardinale segretario di Stato, Tarcisio Bertone, nell’omelia della Messa celebrata oggi nel Duomo di Catanzaro. Il porporato è arrivato in Calabria sabato per ricevere la laurea honoris causa in giurisprudenza dall'università Magna Graecia di Catanzaro. E già nel corso della cerimonia solenne di ieri, Bertone aveva rivolto un appello ai calabresi perché si rendano «motore trainante di una nuova cultura»

La Messa che oggi il cardinale ha presieduto in cattedrale è stata un'occasione per rivolgersi di nuovo ai calabresi, lanciando un appello ai cattolici della regione: «Non abbiate timore - ha affermato Bertone - di trasmettere, con fermezza la Parola» che libera ogni persona e la società dalle catene del male e del malaffare. Alla Messa, concelebrata da 120 sacerdoti, hanno partecipato moltissimi fedeli.

Nel pomeriggio il cardinale segretario di Stato si è trasferito sulla costa jonica, per una visita a Soverato

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?