Salta al contenuto principale

Il giro del mondo "solare"
ha fatto tappa all'Unical

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

 

ARCAVACATA - Si chiama “Solar World Gran Turismo”, la nuovissima auto a propulsione solare ideata dagli studenti dell'Università degli Studi di Scienze Applicate di Bochum e che oggi ha iniziato, dal Ponte Bucci dell’Università della Calabria, il suo tour europeo.

Per la prima volta nella storia, un prototipo di veicolo a propulsione solare, affronta la sfida di circumnavigare il mondo. Il viaggio della Solar Word GT è iniziato a metà ottobre 2011 con la partecipazione al Solar World Challenge in Australia. Subito dopo la guida in Nuova Zelanda, l'auto solare è stata in Nord America per arrivare in Europa da dove terminerà in Asia. Quando avrà raggiunto, nell’arco di un anno, i 34,000 km e due passaggi equatoriali allora avrà terminato la sua sfida con successo.

Un prototipo che gode del sostegno di importanti sponsor che hanno superato la soglia del milione di euro per poterlo realizzare a cui si sono aggiunti i costi della spedizione che a Cosenza ha visto arrivare otto componenti del team, tutti studenti, accolti dai loro colleghi e da tanti curiosi.

«La tappa all’Università della Calabria non è causale – ha detto Sergio Bova, presidente del Corso di laurea magistrale in Ingegneria energetica e dell’Associazione Tecnica dell’Automobile che ha sostenuto l’iniziativa - perché il nostro Ateneo è gemellato con l’università di Bochum ed ogni anno sono molti gli studenti, di entrambi i Paesi che sia laureano con il doppio riconoscimento. Questa iniziativa rientra inoltre nelle attività che svolgiamo con l’Unical Racing Team che sta mettendo a punto un’auto da competizione interamente progettata e prodotta dai nostri studenti»

Per la circumnavigazione del mondo, la Solar World GT dovrà viaggiare almeno per 28,500 km via terra e, quando questo evento sarà terminato, entrerà di diritto nel Guinness dei Primati come il più lungo percorso eseguito con una macchina solare.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?