Salta al contenuto principale

La chiesa di Lungro ha il suo vescovo: è Donato Oliverio

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

 

COSENZA - Il vicario generale dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, l’Archimandrita Donato Oliverio, è stato eletto Vescovo della Chiesa di Lungro. A dare lettura della nomina oggi alle 12 nella Cattedrale di Lungro è stato monsignor Salvatore Nunnari, amministratore apostolico e metropolita di Cosenza-Bisignano, alla presenza del clero. Mons. Nunnari ha letto la lettera del Nunzio Apostolico in Italia, monsignor Adriano Bernardini, con la quale viene comunicato che il Santo Padre Benedetto XVI ha eletto Eparca della diocesi di Lungro l’Archimandrita Oliverio, del clero della stessa diocesi. Monsignor Salvatore Nunnari ha espresso sentimenti di profonda devozione e di viva gratitudine al Santo Padre che ha guardato con paterna benevolenza la Chiesa degli italo-albanesi e ha ridonato un Vescovo alla diocesi di Lungro. 

L'Arcivescovo Metropolita ha poi esortato l’Archimandrita Donato Oliverio a vivere quest’ora di particolare grazia e di grande responsabilità «affidandosi alla Vergine Maria, Regina degli Apostoli, perchè interceda presso il suo Figlio per un fecondo ministero nella Chiesa da oggi sua sposa, perchè sia Pastore buono e solerte, arricchendola con i doni di natura e di Grazia che Dio gli ha concesso». Il neo eletto Vescovo dopo l’annuncio ha avuto parole di affetto per monsignor Salvatore Nunnari e per l'intero presbiterio auspicando una «primavera dello Spirito» per la Chiesa italo-albanese; ha anche rivolto il suo pensiero a monsignor Ercole Lupinacci, suo predecessore alla Cattedra di Lungro. Nella stessa occasione è stata annunciata la data della consacrazione episcopale prevista per il 1 luglio 2012 che nel calendario liturgico della Chiesa di rito greco-bizantino è la festa dei Santi Medici Cosma e Damiano.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?