Salta al contenuto principale

Battuta di pesca eccezionale
A Sibari catturata cernia da 66 kg

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

SIBARI – Una battuta di pesca eccezionale quella registratasi a largo di Sibari, a 20miglia dalla costa, lunedì scorso. Un trio di amici originari di Spezzano Albanese, Gaetano e Salvatore Autieri e Domenico Scorza, infatti, è riuscito a catturare una cernia di fondale, a circa 300metri di profondità, dalle caratteristiche sbalorditive: 155cm di lunghezza per un peso di 66kg. La cattura è avvenuta nelle prime ore del pomeriggio e ci sono voluti circa 50 minuti di lotta prima di issarla a bordo della barca, un Century Fisherman "Americano" di 9 metri. Il glorioso colpaccio è stato messo a segno grazie ad una tecnica di pesca nota come “Bolantino di profondità", utilizzando una canna dotata di mulinello elettrico e come esca primaria una sarda "attaccata" da un pesce più grande il quale attira il predatore di profondità. Soddisfazione per la cattura che i tre protagonisti definiscono straordinaria e che si può verificare solo in “stato di acque sane”. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?