Salta al contenuto principale

Tutti in piazza a San Lucido
per il ritorno del Carnevale estivo

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 24 secondi

SAN LUCIDO – Torna la manifestazione più pazza dell’estate. Torna il “Carnevale estivo di San Lucido”. Giunto alla ventiduesima edizione l’evento è organizzato ogni anno per il 21 luglio perché associato ad un’antica tradizione del posto conosciuta come “a vulata”. Si tratta di un’usanza nata per ricordare la cacciata degli invasori turchi avvenuta nell’undicesimo secolo. All’epoca i sanlucidani prima di buttarsi in mare per combattere i nemici avvolsero i loro corpi in lenzuola bianche e si tinsero il volto con delle more di gelso rosse. Da allora il 21 luglio nella ridente cittadina si deve fare il bagno vestiti di tutto punto e da molti anni alla “Vulata” viene abbinata, appunto,  anche una manifestazione ricca di canti e balli- nota come “Il Carnevale estivo”- e oramai diventata un appuntamento fisso dell’estate per i residenti ed i turisti provenienti da tutta la Calabria.  
Organizzata dall’Amministrazione comunale ed in particolare dall’assessorato al Turismo, sport e spettacolo «anche quest’anno- spiega il vicesindaco Francesco Sgroi-  è grazie al lavoro di diverse associazioni e soprattutto alla passione e l’impegno di tanti giovani che stanno dedicando tempo e risorse per la realizzazione dei carri e del corteo di maschere che questa importante manifestazione verrà realizzata». Si tratta del Gruppo Giovani, delle associazioni “Attivamente” ed “Onda D’Urto”, del Comitato 2003, di Casalinghi Migliori e della Volley San Lucido. 
Il corteo composto da carri allegorici, trampolieri, artisti di strada e animatori che sfileranno per le vie del paese, da programma dovrebbe partire per le 21.30 dal piazzale del Campo sportivo.   Tra i temi scelti per quest’estate troviamo “La Cina” con i suoi colori caldi e vivaci ma anche il bianco ghiaccio dell’artico e chissà che qualche eschimese non spunti fuori da un “Igloo”. 
Ma la sfilata sarà resa ancora più internazionale grazie alla partecipazione di cinquanta ragazzi di nazionalità straniera in questi giorni ospiti a San Lucido per il progetto “Erasmus”. E poi non mancheranno i travestimenti fuori tema e gli scherzi dei sanlucidani più affezionati a questa tradizione.    
E questo ovviamente è solo un piccolo assaggio  della serata. I carri che vi prederanno parte saranno tanti e diversi e per saperne di più l’unico modo sarà quello di partecipare alla divertente manifestazione. 
Infine, per concludere al meglio i festeggiamenti, alle 23 avrà inizio nella piazzetta panoramica anche uno spettacolo musicale. «Il divertimento è assicurato - conclude Sgroi - invito tutti a partecipare e ad unirsi all’allegria di questa meravigliosa e pazza manifestazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?