Salta al contenuto principale

Il colpo di coda di Lucifero
A Torano sfiorati i 40 gradi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CATANZARO - Calabria ancora avvolta nella morsa di Lucifero, soprattutto nel cosentino e nella fascia centrale. Il sole a picco e l’anticiclone hanno fatto salire la colonnina di mercurio, alle 14, sino ai 38,4 gradi di Torano. Nel capoluogo della provincia cosentina, il caldo è arrivato a 36,6 gradi, poco sopra i 34 di Catanzaro. Decisamente più «fresche» Crotone e Vibo Valentia, dove le temperature sono state di 28,8 e 26,5. «Solo» 32,6 gradi, invece, a Reggio. C'è da considerare, però, che la temperatura percepita è apparsa nei cinque centri della Calabria e nei rispettivi hinterland decisamente più elevata. Nelle prossime ore, comunque, dovrebbero sopraggiungere le temperature decisamente più miti che porterà sulla Calabria e in generale sull'Italia la perturbazione Beatrice. Dalla prossima settimana, poi, previsto bel tempo ma con una temperatura più mite.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?