Salta al contenuto principale

La speranza e il sogno
di essere una modella

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Hanno l’età giusta per sognare e tutta la determinazione per arrivare. Sono giovanissime, molte poco più che teenager e dai banchi di scuola alle spiagge delle vacanze coltivano il desiderio di diventare modelle. Non importa se solo di uno spot pubblicitario locale o di un servizio fotografico, ma l’importante è cominciare da qualche parte.
Con questa convinzione, ogni anno e soprattutto nei mesi estivi, decine di ragazze calabresi si avvicinano alle agenzie di moda, sperando di non finire vittime di venditori di sogni nel paese dei balocchi, ma in mani serie. La prima regola, lo dicono i professionisti, è che nessuna agenzia chiede in partenza investimenti finanziari. In poche parole all’aspirante modella non si chiedono soldi. Semmai è l’agenzia che, se crede nelle potenzialità della ragazza, investirà su di lei.
Il concetto è noto, ma spesso gli imbonitori di ragazze sprovvedute giocano con le parole e le aspirazioni delle giovanissime.
Abbiamo incontrato sulle spiagge calabresi, alcune di queste ragazze, che si mettevano in posa per un book fotografico. Si tratta di Martina Vozza, Azzurra Salamone, Clara Vigna, Eva Greco e Sharon Intrieri. 
Tutte dai 16 ai 20 anni e tutte iscritte alla stessa agenzia di modelle, (la Adv fashion agency che ci ha concesso l’utilizzo delle foto scattate da Francesco Tosti). La responsabile dell’agenzia, Emanuela Cozza, spiega che nelle due sedi di San Marco Argentano e Rende ogni giorno arrivano molte ragazze che vorrebbero entrare nel mondo della moda o dello spettacolo. Ma la selezione non è semplice.

 IL SERVIZIO COMPLETO CON LE FOTO DELLE MODELLE SUL QUOTIDIANO OGGI IN EDICOLA

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?