Salta al contenuto principale

Quattro calabresi in finale
per il sogno di Miss Italia

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 54 secondi

 

MONTECATINI TERME - Della magnifica pattuglia delle undici bellezze calabresi ne sono rimaste per aggiudicarsi lo scettro di Miss Italia 2012, soltanto quattro, ma facendo i paragoni con le altre regioni è certamente un bel numero di bellezza nostrana che anche quest'anno difenderà la bellezza della nostra Calabria anche perché, nella scorsa edizione, il bilancio fu davvero negativo vista l'esclusione di tutte e dieci le miss in gara, con la nostra unica rappresentante Stefania Bivone che, come sappiamo tutti, sbaragliò la concorrenza, conquistando scettro e corona. 

Come nel caso di Caterina Buffone che per la seconda volta, dopo il 2010, è riuscita finalmente in quello che desiderava da anni, cioè quello di entrare nel gran finale della manifestazione. E' proprio Caterina è quella che in definitiva ha dato coraggio alle escluse dicendo loro: “Come vedete bisogna avere la perseveranza nel tentare a me è andata bene e perché non dovrebbe andare bene anche a voi al prossimo Miss Italia?”.Raggiante anche la 18enne cosentina Alessia Reda: “Francamente è stata una bellissima e piacevole sorpresa, soprattutto perché ho visto in questi giorni davvero un numero cospicuo di belle ragazze. Essere tra le centouno finaliste di questa 73esima edizione mi inorgoglisce parecchio e spero che il mio sogno possa concludersi con l'approdo della finalissima di lunedì dieci settembre”. 

Anche la 19enne di Corigliano Schiavonea Cinzia Policastri è la felicità fatta persona: “I miei sacrifici fatti durante l'estate sono stati ben ripagati con l'accesso tra le più belle di questa edizione. Adesso la strada si fa ben più ardua, ma sognare non costa assolutamente nulla?”.  

La Miss Calabria, la 25enne reggina Claudia Romeo sarà in gara col numero 18; Cinzia Policastri (Miss Deborah Calabria) col numero 51; Alessia Reda 18 anni di Rende (Miss Miluna) ha il numero 68 e Caterina Buffone (Miss in Gambissima Luciano Barachini Calabria), 19 anni di Lamezia Terme, con il numero 80. 

LA VOTAZIONE. Quarantadue candidate nella serata del 9 settembre, la prima delle due serate di finale di Miss Italia,e una delle concorrenti eliminate sarà «recuperata» e riammessa attraverso il voto del popolo del web. Sono queste due delle novità della parte conclusiva del concorso Miss Italia 2012, in programma a Montecatini Terme, con serate tv in diretta su Rai1 affidate a Fabrizio Frizzi. 

Novità, anche di rilievo, arricchiranno lo spettacolo, dandogli quel tono di sfida e di competizione spesso auspicato. Il televoto scatterà al termine dell’anteprima del 7 settembre (le altre due sono in programma il 4 e il 5), dopo la partita della Nazionale di calcio italiana per la qualificazione ai prossimi Campionati del mondo, e andrà avanti fino all’apertura della serata del 9 settembre. Ventuno miss sono al sicuro, e si tratagt di quelle regionali; le altre 21 verranno scelte tra le altre 80 miss.

«Tutto – ha detto Frizzi – comincerà il 4 settembre, nella prima anteprima, quando entreremo nel mondo di Miss Italia raccontando le varie fasi dell’arrivo e della loro permanenza nella città toscana, quindi, nel secondo appuntamento, si vedrà la Commissione al lavoro. Il 7, infine, inizieranno le due giornate del voto del pubblico. Nel corso delle serate del 9 e del 10 ci saranno occasioni per mettersi in mostra, per partecipare allo spettacolo, ma soprattutto per rientrare in gara. Così lo spettacolo e il pathos sono garantiti». 

TUTTI I DETTAGLI NELL'EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?