Salta al contenuto principale

Pronto a scendere in gara
il bolide targato Unical

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 4 secondi

COSENZA - Si chiama «Anniversary 40Th», il bolide realizzato dagli studenti dell’Università della Calabria che dal 14 al 17 settembre prossimi parteciperà alla prima prova del campionato di Formula Sae Italy sul circuito “Riccarco Paletti" di Varano Dè Melegari.   La vettura è stata presentata all’University club dell’Università della Calabria alla presenza del preside della  Facoltà d’Ingegneria, Paolo Veltri, che ha volto fare gli auguri agli studenti. L’avventura nel campionato Sae dell’Unical Reparto Corse è possibile grazie all’apporto di una serie di sponsor come la Fondazione Carical e la stessa Università della Calabria.    

Nella competizione, l’auto, interamente «made in Calabria», dovrà vedersela con le monoposto di ben cinquanta università (sono solo 7 gli atenei italiani) che vi prenderanno parte mettendo a dura prova le capacità dei diversi team.   «Siamo molto soddisfatti per questa partecipazione al campionato Sae – ha spiegato il Presidente dell’Ata (Associazione Tecnica dell’Automobile) e direttore del Dipartimento d’Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale (Dimeg), Sergio Bova – perchè questi ragazzi si sono impegnati con passione per ben figurare e sono riusciti nel difficile obiettivo di coniugare le conoscenze teoriche con la pratica. Siamo certi, che al di là del risultato sportivo che potrà arrivare, questa esperienza contribuirà in maniera positiva alla loro formazione».   Dello stesso avviso Maurizio Muzzupappa che assieme a Bova, coordina il progetto. «Questi ragazzi sono fantastici e con un budget limitato, senza le grandi risorse economiche di cui possono disporre altre realtà universitarie – ha detto – hanno progettato e costruito un’auto che potrà dare delle soddisfazioni».

 

Ecco il Team che cura il progetto:

Docenti

Responsabili Progetto: Sergio Bova e Maurizio Muzzupappa

Responsabili Motore: Angelo Algieri, Rocco Piccione

Responsabili Telaio: Carmine Maletta, Luigi Bruno

Responsabili Vehicle Dynamics: Domenico Mundo

Responsabili Business Plan:Giovanni Mirabelli

Studenti

Leo Alfano (Team leader), i responsabili: Emmanuele Cicco (motore), Ernesto Ramundo (motore), Carmine Francesco Russo (officina), Carlo Piro (amministrativo), Pietro Borrelli (management), Emanuele Sgambitterra (telaio), Giovanni De Gaetano (vehicle dynamics), Francesco Spadafora (Cad), Luana Ambrosio (marketing) ed i membri: Guido Ciccarelli, Francesco Corigliano, Antonio De Luca, Cesare De Sibio, Stefano Domma, Daniele Lagrotteria, Caterina Lamuta, Arcangelo Malivindi, Paolo Massaro, Anna Paola Messina, Gianluca Niccoli, Saverio Parrilla, Francesco Pula, Francesco Reda. 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?