Salta al contenuto principale

Studenti di Fuscaldo ospiti alla Nasa
per esperimenti sui voli parabolici

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

E' ITALIANA la prima scuola non americana a partecipare ad un programma della Nasa di volo parabolico. Il Johnson Space Center di Houston sta per ospitare la squadra dell'Istituto Tecnico Industriale Statale "E. Fermi" di Fuscaldo, in provincia di Cosenza, prima scuola al mondo non americana e seconda istituzione non americana a partecipare al Flight Opportunities Program dell’ente spaziale statunitense.   

Gli studenti e i professori della scuola cosentina, coordinati dal Principal Investigator Carmelo Mandarino, svolgeranno a bordo dei voli parabolici della Nasa attività di sperimentazione previste dal programma Cosmic, mirato allo studio dell'esplorazione umana dello spazio e finanziato anche dall'Agenzia Spaziale Italiana tramite l'Università di Cagliari.   In particolare, l’istituto "Fermi" porterà su quattro voli parabolici in condizioni di gravità lunare e microgravità un’attrezzatura progettata da professori e studenti per realizzare la fase di microfusione del processo di sinterizzazione delle polveri. Il progetto ha come obiettivo la realizzazione "in situ" dei materiali per la costruzione delle prime strutture abitative sui pianeti che a breve saranno interessati da un vasto programma di esplorazioni. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?