Salta al contenuto principale

I dieci anni del Politeama
Le più belle arie a Catanzaro

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

 

CATANZARO - Il teatro Politeama di Catanzaro taglia il traguardo dei primi dieci anni di vita. Il 29 novembre 2002 è una data storica per Catanzaro che attendeva da anni l’apertura di un teatro pubblico dopo la demolizione  del Teatro comunale o Real Francesco – ridotta imitazione del blasonato San Carlo di Napoli e per questo detto Sancarlino – avvenuta nel 1938. Ieri mattina la presentazione del concerto celebrativo.

Le più belle arie del repertorio operistico italiano a scandire il programma di sala. Sul palcoscenico il tenore Gianluca Terranova, conosciuto dal grande pubblico anche per aver dato voce, volto e anima alla fortunata fiction Rai dedicata al leggendario Caruso. Soprano, Silvia Dalla Benetta, che nello stesso lavoro televisivo ha dato voce a Vanessa Incontrada nel ruolo di cantante lirica. Ad accompagnare i due cantanti, tra l’altro impegnatissimi in diversi teatri e festival italiani e non solo, l’orchestra provinciale “La Grecia”.

Anche per  l’organico strumentale fondato da Michele Traversa nel 2002 è l’anno del decennale.  Sul podio  Gianluca Martinenghi,  reduce dalle direzioni delle orchestre internazionali Muenchener Rundfunkorchester e la Sinfonica di Montreal. Non solo. Martinenghi ha avuto l’onore di dirigere il raro titolo Iris di Mascagni per la Fondazione Arena di Verona, con successo di pubblico e critica. Si diceva del programma di sala dedicato ad alcune delle più note arie d’opera. Verdi, Donizetti, Puccini e il calabrese Cilea  i compositori scelti. Un programma di consolidato apprezzamento anche tra coloro che non sono melomani.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?