Salta al contenuto principale

Influenza, la Calabria è ko
Cinquemila sono già a letto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

E' LA Calabria la regione più colpita dall'influenza che sta stringendo a tenaglia gli italiani: sono circa cinquemila i calabresi a letto in questi giorni in cui sta salendo lentamente ma inesorabilmente la curva epidemica dell’influenza stagionale, che ancora deve esplodere con l'arrivo del grande freddo. 

Nell’ultima settimana sono 50.000 gli italiani che si sono messi a letto con febbre, raffreddore e dolori articolari, 178.000 in tutto dall’inizio dell’epidemia. Sono i dati aggiornati del bollettino Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità. L’incidenza dell’ultima settimana è salita a 0,83 casi per mille assistiti (era 0,68 la settimana precedente), e si conferma la maggiore incidenza per i bambini (2,59 casi per mille tra i 0 e i 4 anni, 0,84 per i 5-14enni), mentre per gli adulti tra 15 e 64 anni l’incidenza è pari a 0,77, per scendere a 0,42 per gli over 65. La maggiore incidenza si registra proprio in Calabria (2,39 casi per mille), seguita dal Piemonte (2,21).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?