Salta al contenuto principale

Ilaria Faragò conquista
la fascia Miss Kalabrians

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

SQUILLACE (Catanzaro)- La suggestiva cornice del palazzo della cultura di Squillace ha accolto le bellezze calabresi in lizza per il concorso “Miss Kalabrians”. Al termine delle sfilate e di una serata arricchita dalla presenza di personalità del mondo della moda e dello spettacolo, la fascia di miss è andata a Ilaria Faragò, giovane di Catanzaro che conferma una annata particolarmente importante. L’evento, giunto alla terza edizione, e’ stato impreziosito dalle creazioni del maestro orafo Michele Affidato, che ha donato alla vincitrice un bellissimo monile realizzato interamente a mano, mentre la sfilata e’ stata condotta dal presentatore televisivo Domenico Gareri, che ha seguito con il suo staff tutto lo svolgimento delle selezioni fino alla proclamazione della vincitrice.
Ilaria Faragò si è aggiudicato il primo titolo dell’anno, dopo che in questi ultimi mesi si è aggiudicata Miss le Fontane ad aprile e Miss Calabria Sposi a dicembre, oltre all’esperienza di presentatrice della “Notte delle Lanterne” con Luigi Grandinetti, in Piazza Prefettura a Catanzaro, e ad avere partecipato a sfilate d’alta moda accanto a Eva Henger e Francesca Cipriani (Gf8) e alla sfilata in onore di Gianni Versace al Medel Fashion 2012). Alla kermesse era presente anche l’assessore comunale al turismo, Manoiero, il quale ha espresso la volontà di ripetere l’evento l’anno prossimo, così come era già accaduto l’anno precedente, quando la finale di Miss Kalabrians era stata svolta all’interno del suggestivo castello medioevale.
Emozionata e soddisfatta per la conquista della fascia, Ilaria Faragò ha ricordato l’esperienza sul palcoscenico di Miss Italia, nel 2009, con l’importante risultato che la vide classificarsi fra le prime 15 Miss più belle d’Italia:« La vittoria di Miss Kalabrians – ha detto - unitamente alle altre belle soddisfazioni del 2012, mi stanno dando forza e stimoli giusti fino a farmi capire che sono pronta a ripresentarmi a Miss Italia, ed in questo 2013 spero almeno di arrivare fin dove purtroppo sono caduta nel 2009, con la speranza che quest’anno il televoto e la giuria tecnica possano puntare nuovamente su una bellezza puramente mediterranea».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?