Salta al contenuto principale

Da Platania diretta mondiale
della santa messa su Tv2000

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 56 secondi

PLATANIA - A distanza di poche ore dal Conclave, durante il quale i 115 cardinali elettori procederanno all’elezione del nuovo Pontefice, che avrà inizio martedì prossimo, 12 marzo, la chiesa locale di San Michele Arcangelo di Platania sarà al centro dell’attenzione mondiale per il fatto che la nota emittente televisiva dei vescovi italiani (Cei,Tv 2000) trasmetterà in diretta mondiale la santa messa, che sarà presieduta dal parroco don Pino Latelli e celebrata domenica 10 marzo, alle ore 10.30. La scelta della location di Platania, per la trasmissione mondiale della Santa Messa, non è casuale, ma nasce dalla vastissima eco che ha avuto l’amicizia dei bambini dell’Oratorio di san Michele Arcangelo, che sono riusciti ad avviare e consolidare nel tempo con l’emerito papa Benedetto XVI, attraverso un lungo e proficuo carteggio epistolare. La vicinanza del santo Padre verso i bambini aveva diffuso nel piccolo paese del Reventino una significativa ondata di fiducia e di speranza insieme ad un rinnovato spirito di fede e ad una vivificata visione di vita ecclesiale. Il particolare momento del sacro rito di domenica consentirà a tutti i fedeli del mondo di unirsi ai bambini dell’Oratorio e alla comunità platanese nella preghiera rivolta al Signore per Benedetto XVI e nell’invocazione dello spirito santo perché possa vigilare in queste ore decisive sull’elezione del nuovo vicario di Cristo sulla terra. 

«La Comunità ecclesiale di Platania – ha sottolineato il parroco don Pino Latelli - ha già avuto modo, nei giorni scorsi, di dire grazie, nella preghiera, a Benedetto XVI per l’alto e luminoso magistero di questi otto anni e di pregare incessantemente per il nuovo sommo pontefice che si appresta a prendere il timone della barca di Pietro in questo momento così difficile della storia dell’umanità». E ancora un grazie sentito è espresso a sua santità dalla responsabile dell’Oratorio Maddalena Cimino «per essere stato - sostiene - così attento, vicino e premuroso nei confronti dei bambini dell’Oratorio di Platania che in Lei hanno trovato un Padre e un Amico con il quale dialogare e raccontare le loro esperienze di vita e le varie attività da loro realizzate». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?