Salta al contenuto principale

Dagli islamici calabresi parte
un messaggio d'auguri al Papa

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi
[a Federazione Reglonale lslamica della Calabria si unisce al mondo musulmanq nel
felicitarsi per il Pontificato di "Papa Frances€o".
Auspica che il dialogo interreligioso tra cattolici e musulmani venga raffonato. In
questa occasione il presidente della Federazione Regionale lslamica della Calabria,
Mohamed El Ghouazi porge a Sua Santfta "Francesco" le nostre felicltazioni, si
unisce all'espressione del Presidente della Confederazione lslamica ltaliana Wahid El
Fihri e a quello di tutti Centri Culturali lslamici che aderiscono alla nostra
Federazione.
Convinti che rafforrare il dialogo irterreligioso tra i popoli per il bene di tutta
l'umanita sia il modo migliore che I'amore e la pace regnino e si diffondano. "Dio ha
creato l'intera umanita partendo da Adamo" la stessa umanità, deve trovare
l'armonia dei popoli solo attraverso la pace, la solidarieta, la cooperazione, l'amore
e la fratellanza.
In questa solenne ricorrenza, dove l'amore di Dio unisce ancora di più la nostra
fratellanza, rivolgiamo al nostro caro Papa Francesco gli auguri di un lungo cammino
e di una Santa e Solenne ricorrenza Pasquale.
i

E' UN messaggio di stima quello che parte dal mondo islamico calabrese diretto in Vaticano. La Federazione Reglonale lslamica della Calabria, è scritto in una nota, «si unisce al mondo musulmano nel felicitarsi per il pontificato di papa Francesco». L'avvento del nuovo punto di riferimento per il mondo cattolico, viene accolto con l'auspicio «che il dialogo interreligioso tra cattolici e musulmani venga rafforzato». Ed è il presidente della Federazione Regionale lslamica della Calabria, Mohamed El Ghouazi, a porgere «a Sua Santità Francesco» le felicltazioni, in scia a quanto espresso dal presidente della Confederazione lslamica ltaliana Wahid ElFihri e da tutti i centri culturali lslamici che aderiscono alla federazione.
Dopo aver sottolineato la convizione «che rafforzare il dialogo interreligioso tra i popoli per il bene di tutta l'umanita sia il modo migliore che I'amore e la pace regnino e si diffondano», Mohamed El Ghouazi aggiunge che «Dio ha creato l'intera umanita partendo da Adamo la stessa umanità, deve trovare l'armonia dei popoli solo attraverso la pace, la solidarieta, la cooperazione, l'amore e la fratellanza. In questa solenne ricorrenza - conclude riferendosi alla Pasqua - dove l'amore di Dio unisce ancora di più la nostra fratellanza, rivolgiamo al nostro caro papa Francesco gli auguri di un lungo cammino».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?