Salta al contenuto principale

Pasquetta, tempo incerto
ma tanti calabresi in gita

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

CATANZARO - Giornata di Pasquetta all’insegna del maltempo e della crisi economica in Calabria. Gite fuori porta segnate, dunque, sia dal tempo incerto che dalle difficoltà economiche di molte famiglie. Non mancano comunque i temerari che hanno scelto la Sila e le località di mare per trascorrere una giornata all’insegna della spensieratezza. Traffico intenso ma scorrevole è segnalato sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria, ma anche verso le zone di montagna, in particolare la Sila. 

Nonostante la crisi, che a Pasqua aveva spinto in casa, secondo Coldiretti, l’80% dei calabresi, oggi sono diverse le presenze in agriturismi e ristoranti tipici, scelti da molti per un pranzo all’insegna dei prodotti locali. Non mancano quanti hanno scelto la classica scampagnata, sfidando le previsioni che indicano piogge e maltempo sia sull'alta Calabria che sulla fascia tirrenica ed una intensa variabilità sul resto della regione. Protagonisti della giornata anche i piatti della cucina tradizionale. A partire dalla immancabile frittata di uova di Pasquetta, cucinata nelle diverse ricette che cambiano da zona in zona. Quindi spazio a verdure e carne, con gli immancabili barbecue tipici del periodo. Il resto è fatto di tanti dolci, «cuzzupe» e «nepitelle» in primis. Domani, martedì, ultimo giorno di vacanza per gli studenti calabresi, per una giornata che si prevede ancora all’insegna del maltempo soprattutto sulla Calabria tirrenica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?