Salta al contenuto principale

Un fumetto per ricordare don Carlo De Cardona
il prete sociale calabrese promotore del credito

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 56 secondi

 

Martedì 7 Maggio alle ore 15:30 presso la Sala De Cardona  del Centro Direzionale della BCC Mediocrati, in via Alfieri, a Rende (CS) si terrà la presentazione del fumetto dal titolo 
                               “Don Carlo De Cardona. Un passato sempre vivo” 
organizzata dal Club Giovani Soci BCC Mediocrati. 
Interverranno Angela Altomare, presidente del Club Giovani Soci; Nicola Paldino, presidente della BCC Mediocrati; Sergio Gatti, direttore generale di Federcasse; Luigi Intrieri, storico, e S.E. Mons. Salvatore Nunnari, arcivescovo di Cosenza-Bisignano. Modera Francesco Foglia, giornalista.
Il fumetto, realizzato dalla matita del giovane fumettista cosentino Vincenzo Raimondi, con la supervisione del prof. Luigi Intrieri, studioso di storia locale, nasce dalla volontà del Club Giovani Soci BCC Mediocrati di far conoscere a un pubblico giovane il pensiero e la straordinaria opera di Don Carlo De Cardona, padre del Credito Cooperativo calabrese e fondatore della BCC Mediocrati. Il volume, che a breve sarà distribuito in tutt’Italia da Ecra, la casa editrice del Credito Cooperativo, narra la storia e l’impegno di questo straordinario sacerdote, nativo di Morano Calabro (1871-1958), che cercò in Calabria nel primo Novecento di smuovere con la sua azione le classi più umili e di contribuire alla crescita del territorio. Ne racconta gli sforzi: la lotta contro l’usura, il suo impegno sociale contro la povertà e l’indigenza, la sua battaglia per l’istruzione dei contadini e degli operai.  
Durante la presentazione sarà distribuita a tutti i partecipanti una copia omaggio del fumetto.

E' STATO uno dei preti sociali calabresi del XX secolo e ha intuito l'importanza del credito per la vita di tutte le classi del territorio. Ora, per far conoscere la sua figura e la sua opera, la Banca di credito cooperativo Mediocrati che proprio lui fondò, ha promosso la pubblicazione di un fumetto. Martedì 7 Maggio alle ore 15,30 presso la Sala De Cardona  del Centro Direzionale della Bcc Mediocrati, in via Alfieri, a Rende si terrà la presentazione del volume, dal titolo  “Don Carlo De Cardona. Un passato sempre vivo”. L'iniziativa è organizzata dal Club Giovani Soci Bcc Mediocrati. Interverranno Angela Altomare, presidente del Club Giovani Soci; Nicola Paldino, presidente della Bcc Mediocrati; Sergio Gatti, direttore generale di Federcasse; Luigi Intrieri, storico, e Salvatore Nunnari, arcivescovo di Cosenza-Bisignano.  Durante la presentazione sarà distribuita a tutti i partecipanti una copia omaggio del fumetto.

GUARDA LE PRIME TAVOLE DEL FUMETTO

 

L'opera, realizzato dalla matita del giovane fumettista cosentino Vincenzo Raimondi, con la supervisione del professor Luigi Intrieri, nasce dalla volontà del Club Giovani Soci Bcc Mediocrati di far conoscere a un pubblico giovane il pensiero e la straordinaria opera di don Carlo De Cardona, padre del Credito Cooperativo calabrese e fondatore della Bcc Mediocrati. Il volume, che a breve sarà distribuito in tutt’Italia da Ecra, la casa editrice del Credito Cooperativo, narra la storia e l’impegno di questo straordinario sacerdote, nativo di Morano Calabro (1871-1958), che cercò in Calabria nel primo Novecento di smuovere con la sua azione le classi più umili e di contribuire alla crescita del territorio. Ne racconta gli sforzi: la lotta contro l’usura, il suo impegno sociale contro la povertà e l’indigenza, la sua battaglia per l’istruzione dei contadini e degli operai. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?