Salta al contenuto principale

Gelataio di Lamezia vince a Roma
prima tappa del "Gelato world tour"

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) – E' il «cuor di brontolo», che si è anche aggiudicato un posto al gran finale di Rimini che si svolgerà a settembre, il gelato realizzato dal maestro gelatiere Francesco Mastroianni de «il Cantagalli» di Lamezia Terme il vincitore della prima tappa del «gelato world tour» svoltasi a Roma. Il gelatiere lametino è riuscito a sbaragliare altri suoi colleghi giungendo prima del «pistacchio» di Giuseppe Lancierini di Suzzara in provincia di Mantova (giunto al secondo posto) e della «delizia all’arancia» di Emanuele Montana di Roma che si è aggiudicato il terzo posto. Premio speciale della giuria tecnica, invece, è andato alla «torta di mele» di Mario Serani di Antrodoco, in provincia di Rimini. «Cuor di brontolo», che è una crema di pistacchio dal gusto intenso, dall’aroma e dalla consistenza inconfondibile, prende il nome da uno dei «sette nani», anch’esso in apparenza burbero e irascibile, con un cuore tenero e pieno di dolcezza. «Sono felicissimo per questa vittoria – ha dichiarato Mastroianni – che conferisce a me ed alla mia città un primato nel panorama delle eccellenze gastronomiche. Voglio dedicare questa vittoria a mio padre e mio nonno che non ci sono più ed al resto della mia famiglia che mi consente con la sua insostituibile presenza ed un grande sacrificio di coltivare la mia passione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?