Salta al contenuto principale

Ancora di epoca greco-romana
rinvenuta in mare a Soverato

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

SOVERATO (Catanzaro) - Un’ancora risalente all’epoca greco-romana è stata recuperata dalla Guardia Costiera, su segnalazione della Soprintendenza per i beni Archeologici della Calabria, in località "San Nicola" del comune di Soverato (Catanzaro). A segnalare alla soprintendenza la presenza di un’ancora litica era stato il Gruppo archeologico Paolo Orsi. Il comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Soverato, Biagio Mauro Sciarra, insieme ad una rappresentante della Soprintendenza, ha trovato a pochi metri dalla battigia l'ancora, di medie dimensioni, attribuibile probabilmente all’età greco-romana, giacente sulla sabbia nel basso fondale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?