Salta al contenuto principale

Nuovo rettore, sprint finale
Domani forum al Quotidiano

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

COSENZA - Resta poco più di una settimana di campagna elettorale per i cinque aspiranti rettori dell’Università della Calabria. Si vota l’1 luglio, per il primo turno, e il corpo elettorale – formato da docenti e ricercatori di ruolo, personale tecnico – amministrativo e rappresentanti degli studenti – dovrà tornare alle urne anche il 16 luglio qualora nessun candidato abbia raggiunto la maggioranza assoluta dei consensi dei partecipanti al voto. Se il quorum non venisse raggiunto nemmeno al secondo turno, si renderà necessario il ballottaggio del 31 luglio tra i due candidati più votati. I candidati sono cinque: l’ordinario di Economia applicata Mimmo Cersosimo, il direttore del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della terra, Gino Crisci, il direttore del Dipartimento di Ingegneria per l’Ambiente Girolamo Giordano, il delegato alla Ricerca e consigliere d’amministrazione Marcello Maggiolini, l’ordinario di Costruzioni idrauliche Patrizia Piro. Il Quotidiano della Calabria, in vista dell’appuntamento con le urne, ospiterà domani un forum con i candidati, per discutere dei programmi, dell’Unical di oggi e di quella che verrà. Alle domande dei giornalisti del Quotidiano si sommeranno le curiosità dei lettori, degli addetti ai lavori e soprattutto dei ragazzi che potranno “interrogare” i cinque candidati su una università a misura di studente. Sarà un forum formato “social” e per partecipare potrete lasciare le vostre domande sulla pagina Facebook del Quotidiano della Calabria oppure lanciarle su Twitter, usando l’hashtag #elezioniunical. Ma ci sarà spazio anche per lanciare suggerimenti e consigli ai cinque candidati. E domani il confronto tra i rettori potrà essere seguito anche in diretta social, commentando le prime dichiarazioni su Facebook e Twitter.

Nel frattempo, i rappresentanti degli studenti nei consigli di dipartimento, del senato accademico e nel consiglio di amministrazione dell’Università della Calabria hanno scelto il loro presidente. Si tratta di Antonio De Tursi eletto con 51 voti a favore e 5 astenuti, mentre 10 voti sono andati al candidato espressione di ICU (lista Cuore). De Tursi, in un comunicato stampa, sottolinea che la sua ampia maggioranza «non è frutto di consociativismo o accordi segreti, ma di una politica volta all’esclusivo interesse degli studenti. Sono infatti rimaste fuori – dice – le differenze culturali, politiche o ideologiche, per addivenire ad un accordo tra i rappresentanti eletti in Rinnovamento è Futuro e la lista Athena che, a fronte dei mille problemi che attanagliano gli studenti dell’Unical, fanno fronte comune, negli organi istituzionali, per porre al centro dell’azione politica dell’università lo studente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?