Salta al contenuto principale

Azzinari presenta Hemingway
Il pittore espone in Usa

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 36 secondi

COSENZA - “Il pittore del vento”, il cosentino Franco Azzinari, al Palazzo della Provincia ha presentato il suo catalogo alla presenza del rettore dell’Università del Wisconsin Deborah Ford, accompagnata dalla Professoressa Michel Falbo, dell’imprenditore di Toronto Gesualdo Mastruzzo, del senatore di Chicago Renato Turano e del Presidente della Provincia Mario Oliverio. Ha moderato la giornalista Mariuccia De Vincenti. Franco Azzinari è l’unico artista italiano vivente ad esporre le proprie opere negli Stati Uniti in occasione dell’Anno della cultura Italiano. Un’iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e dell’Ambasciata d’Italia a Washington sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il volume racchiude l’incantevole mostra di Boston dedicata a quello che fu il mondo amato da Ernest Hemingway. La mostra è stata allestita il 20 maggio presso la Scollay Square Gallery and the Mayor’s Gallery del Municipio di Boston. L’evento è unico, la grande e particolare forza espressiva dei ritratti dagli intensi colori, olio su tela, verranno esposti fino alla fine di luglio dal pittore cosentino. Visi indimenticabili, l’incanto della natura generosa, il silenzio del vento fra ginestre variopinte, alberi dai vividi colori con uno sfondo che lascia intravedere il mare sono presenti nel catalogo, che ricorda “Il vecchio e il mare”. Il maestro della pittura cosentino si è recato personalmente nei luoghi amati dallo scrittore. «L’idea del progetto - ha affermato l’artista - è nata dieci anni fa a Cuba. Ho pensato di andare in Africa, ho respirato gli stessi luoghi dello scrittore ed è nata la mostra; quando hanno scelto me per rappresentare l’Italia ero incredulo». Il Presidente della Provincia, sensibile all’arte, ha sottolineato: «Azzinari ha espresso i valori di questa terra nel mondo, è un ambasciatore d’arte. Questo scambio culturale sancisce in modo più ampio il rapporto fra la nostra Provincia e l’estero già iniziato con la formazione di studenti dell’Unical, che si sono recati all’Università del Wisconsin. Un’opportunità per i giovani per mostrare, nelle acque agitate di questo mondo, che investire nella cultura, nella formazione e nello scambio di diverse esperienze, è importante per qualificarsi nel mondo del lavoro» . Deborah Ford annuisce, sorride e conferma quanto detto. Il senatore Renato Turano sottolinea l’importanza dei calabresi all’estero «perché hanno molto da dire». Il progetto che coinvolge l’Unical e l’Unversità del Winsconsin è importante per lo scambio degli studenti che ormai si è messo in pareggio, affinchè le nostre ricchezze culturali vengano portate all’estero e viceversa. L’arte è cultura e questo riconoscimento prestigioso dell’artista Franco Azzinari, ne è testimonianza. Gli intensi colori delle tele suggeriscono l’incanto paesaggistico dei luoghi vissuti dallo scrittore con tratti inconfondibili, ogni suo tratto è unico in questo pittore che nella sua opera ha voluto rappresentare l’uomo alla ricerca del suo viaggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?