Salta al contenuto principale

Malvito, 104 anni e non sentirli
Il paese in festa per nonna Elvira

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

MALVITO – Superare il secolo di vita e non sentirlo, anzi essere partecipe alla propria esistenza ricordando con estrema lucidità luoghi e personaggi dell'infanzia e dell'età adulta, interamente trascorsa a Malvito. E' questa l'incredibile storia di nonna Elvira che nei giorni scorsi ha festeggiato 104 anni con la partecipazione dell'amministrazione comunale di Malvito, guidata dal sindaco Giovanni Cristofalo. Uno storico e straordinario traguardo raggiunto che il primo cittadino ha voluto onorare con la propria presenza con tanto di fascia tricolore. Ed è stato lo stesso Cristofalo a consegnare alla tenera bisnonna una pergamena ricordo, un mazzo di fiori e alcune stampe che raffigurano la sua cara Malvito. Nonna Elvira, dal canto suo, ha apprezzato tantissimo il gesto e ricordato la sua vita. E' stata sposata con Luigi Cordasco, deceduto 20 anni fa, ed ha avuto tre figli di cui uno solo è vivente: Giancarlo, oggi affermato medico e direttore di Dipartimento dell’Università di Messina. Nonna Elvira, che di professione ha fatto la sarta, ha attraversato tutto il Novecento, vivendo momenti storici e familiari non facili, come la prematura morte dei figli Titina e Franco. Momenti che però ha sempre affrontato con coraggio e forza d'animo. Per lei il sindaco ha avuto parole di orgoglio, descrivendo la festeggiata come un esempio importante per tutta la comunità malvitana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?