Salta al contenuto principale

Il senatore Razzi ospite all'Unical, anche il rettore

prende le distanze: «Non siamo stati coinvolti»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il rettore Crisci
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

COSENZA - Anche il rettore dell'Unical Gino Crisci prende le distanze dall'evento in programma giovedì, che prevede la partecipazione del senatore Antonio Razzi (LEGGI LA NOTIZIA). L'amministrazione dell'ateneo, scrive, non ha preso parte all'organizzazione del seminario, né lui sarà presente, benché il suo nome figuri sul manifesto.

"In relazione al seminario “Stati Uniti e Corea del Nord: rischio di un nuovo conflitto mondiale?” che si terrà giovedì 25 maggio alle ore 16.30, presso l’aula seminari del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, si comunica che l’Amministrazione Centrale, nonché il Rettore e le strutture dipartimentali di questo Ateneo, non sono state coinvolte nell'organizzazione dell’evento. Ad ulteriore conferma della mancata autorizzazione - è scritto su una nota apparsa sul sito dell'ateneo - si comunica che nella stessa giornata del 25 maggio il Rettore, Gino Mirocle Crisci, presenzierà ad un importante workshop sulla tutela del patrimonio monumentale, organizzato a Matera in collaborazione con l’Università degli Studi della Basilicata".

Nelle ultime ore anche Francesco Raniolo, direttore del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Unical, aveva preso le distanze dal seminario (LEGGI)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?