Salta al contenuto principale

A Catanzaro nasce il programma "Dialisi Vacanza"

che consentirà a chi vive in dialisi un periodo di vacanza

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La sede dell'Asp di Catanzaro
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

CATANZARO - Arriva il semaforo verde da parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro al programma "Dialisi Vacanza", sollecitato dall’Aned (Associazione Nazionale Emodializzati, Dialisi e Trapianto), anche per l’imminente stagione turistica.

È questo il risultato scaturito al termine dell’incontro tra il Direttore Generale dell’Asp di Catanzaro, Giuseppe Perri, il componente del direttivo regionale Aned, Antonio Montuoro, i responsabili dei Centri Dialisi di Lamezia Terme e Soverato, Francesco D’Agostino e Francesco Grandinetti.

Il programma offre la possibilità alle persone in dialisi di trascorrere un periodo di vacanze sereno, trovando la garanzia di un servizio fondamentale per la loro qualità di vita. I turisti nefropatici che sceglieranno la nostra provincia per un soggiorno dal 1 giugno al 30 settembre, avranno a disposizione Centri dialisi in prossimità dei principali luoghi di villeggiatura e potranno sottoporsi al trattamento in orari, come quelli serali e notturni, comodi e compatibili con le esigenze di svago che caratterizzano il periodo di vacanza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?