Salta al contenuto principale

Unical, presentato il bando per le immatricolazioni

Esonero per chi ha un Isee fino a 15 mila euro

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il rettore Crisci
Tempo di lettura: 
2 minuti 24 secondi

L’Università della Calabria si prepara ad accogliere i nuovi studenti per l’anno accademico 2017-2018. Il rettore Gino Mirocle Crisci ha annunciato questa mattina in conferenza stampa le nuove modalità di immatricolazione approvate durante l’ultima seduta in consiglio di amministrazione e le principali novità sulle tassazioni ed i servizi per gli studenti dell’Unical. Gli studenti con un reddito Isee sotto i 15 mila euro, saranno totalmente esonerati dal pagamento delle tasse se iscritti fino al primo anno fuori corso ed in possesso dei requisiti di merito, ovvero i crediti formativi. Oltre il primo anno fuori corso ed in possesso dei requisiti di merito verrà invece applicata una tassa fissa di 200 euro.

LE POLEMICHE SULLA NO TAX AREA SUL BANDO ISCRIZIONI

 

Fino ai 30 mila euro di reddito per gli studenti non oltre il primo anno fuori corso e con i crediti formativi necessari, le tasse hanno subìto una riduzione del 70 percento rispetto al bando attualmente in vigore; mentre per gli iscritti agli anni successivi al primo fuori corso, anche se non in possesso dei requisiti di merito, la tassa di maggiorazione del 5 percento si riduce al 2 percento. Riduzione dal 5 al 2,5 percento anche per la sovrattassa degli studenti con reddito superiore ai 30 mila euro, seppur fuoricorso da più di un anno ed in possesso dei crediti formativi. Diversamente la sovrattassa subirà un aumento dal 5 al 7 percento per gli iscritti che rientrano in questa fascia di reddito, oltre il primo anno fuoricorso e non in possesso dei requisiti di merito. Rimangono invariate le tasse per coloro i quali raggiungano i 40 mila euro di reddito isee mentre la soglia per l’applicazione di massima tassazione si sposta a 43 mila euro.

Le novità dell’Unical riguardano anche il bando per l’assegnazione dei benefici e dei servizi del diritto allo studio. Non subiscono alcuna variazione i requisiti di merito e di reddito per richiedere la borsa di studio ma cambia il valore di questa che, per l’anno accademico 2017-2018, sarà aggiornato a valori ministeriali. Per gli alloggi, è prevista una assegnazione prima dell’inizio delle attività didattiche, una riconferma dell’alloggio per tutta la durata degli studi e, specialmente per gli idonei non beneficiari, la riduzione dei costi. Gli studenti con disabilità poi, avranno una riduzione della tariffa per il servizio mensa che quest’anno sarà attivo già dal primo settembre.

L’università della Calabria inoltre, metterà a disposizione tre borse di studio per giovani provenienti dalle zone colpite da eventi sismici. I termini per la richiesta di partecipazione al bando scadranno il 15 settembre per gli iscritti al primo anno delle lauree triennali ed il 30 ottobre per gli iscritti al primo anno delle lauree magistrali. Gli studenti degli anni successivi al primo, potranno presentare domanda solo entro il 26 agosto. Unica raccomandazione, la più importante: tutti gli studenti dell’Unical dovranno richiedere sin da ora, il modello Isee per il diritto allo studio universitario.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?