Salta al contenuto principale

La Calabria raccontata dai post Millennials

«Grazie alla musica scopro la mia terra»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
I Tarantasona
Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

DA secoli la musica risulta essere un’arte antica, pregiata e pura (…). La musica in sé offre ampie opportunità che vanno al di là di quello che potrebbe essere un profitto economico. La musica è libertà, creatività, immaginazione, ampliamento delle conoscenze, studio e tanto altro. Tra tutti gli aspetti, uno forse più interessante è la possibilità di viaggiare attraverso la musica ed è proprio di questo che voglio parlare.

Essendo un musicista polistrumentista, ho avuto modo di conoscere tutte le possibilità che la musica può dare, e in particolare suonando in un gruppo ho modo di viaggiare molto scoprendo borghi meravigliosi della nostra stupenda Calabria e della nostra provincia. (…) E perciò, in qualsiasi paesino approdi trovi il calore della gente del posto, la generosità, il carattere dei calabresi, pronti a lanciarsi in balli sfrenati, a battere le mani e a congratularsi per la bella serata passata insieme. (…) Non c’è cosa più bella dell’incontrare nuovi posti e nuove persone sapendo di vivere sotto lo stesso cielo, di condividere le stesse radici, le stesse usanze, lo stesso territorio.

SCOPRI I CONTENUTI DELL'INIZIATIVA
"LA CALABRIA RACCONTATA DAI POST MILLENNIALS"

La rubrica “Post Millennials”, lo spazio dedicato dal Quotidiano del Sud ai diciottenni o giù di lì (LEGGI I DETTAGLI DELL'INIZIATIVA), ha ospitato venerdì scorso l’intervento di Antonio De Marco. Neodiplomato al liceo linguistico “Lucrezia Della Valle”, Antonio ha 19 anni, si iscriverà al corso di lauree in Lingue dell’Unical ed è un musicista dei “Tarantasona”.

Polistrumentista, ama la musica popolare. Suona diversi strumenti come fisarmonica, tastiera, organo, pianoforte, flauti, tamburelli, pipite calabresi, marranzani (scacciapensieri), basso e sta prendendo dimestichezza anche con la batteria.

È possibile leggere il pezzo in versione integrale (qui sopra ne pubblichiamo solo alcuni stralci) acquistando il Quotidiano di venerdì 18 agosto dallo store digitale http://edicola.quotidianodelsud.it/webnewsstand/newsstand.php

Il prossimo appuntamento con “Post Millennials” è per venerdì 25 agosto. Per partecipare al progetto puoi mandare una mail all’indirizzo mf.fortunato@quotidianodelsud.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?