Salta al contenuto principale

Partita la quarta edizione della Notte dei ricercatori

Per l'Unical quindicimila visite prenotate - FOTO

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
I visitatori di questa mattina alla notte dei ricercatori all'Unical
Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

COSENZA – Oltre 15mila prenotazioni per la quarta edizione della Notte dei ricercatori Unical, il più importante evento di divulgazione scientifica promosso in ambito europeo e che vede oggi protagonista la ricerca in 52 città italiane. Un dato che tiene conto solo delle iscrizioni – obbligatorie – agli eventi organizzati nei cubi e nei laboratori, ma destinato a crescere con le visite che come ogni anno affolleranno gli stand allestiti lungo il “ponte della ricerca” e il pubblico richiamato dagli eventi serali.


 

Non ci sarà il concertone in piazza Vermicelli, “stoppato” dalle nuove norme di sicurezza adottate dopo i fatti di Torino, ma il programma degli spettacoli prevede – durante tutta la giornata – l’esibizione di artisti di strada e dalle 17 eventi e performance in piazza rettorato: Volver, Kerkim, Taraf de Funiculàr, ospiti Daiana Lou e Riccardo Sinigallia (sul palco intorno alle 21 e 30).

GUARDA IL VIDEO DELL'EVENTO

Le visite allestite sono in tutto 128, con diversi laboratori che hanno concesso il bis per venire incontro alla forte domanda delle scuole: è il caso ad esempio delle iniziative proposte dal team di Genetica che guida gli studenti sulle tracce del “colpevole” attraverso l’estrazione del dna.

GUARDA IL VIDEO CON L'INTERVISTA AL RETTORE GINO CRISCI

E ancora, tante altre attività, dalle astuzie del marketing alle proprietà dell’acqua, dalle ricerche nel campo della lotta ai tumori al finissage degli studenti di storia dell’arte reduci dal loro Grand tour della Calabria. La “Notte dei ricercatori”, a dispetto del nome, apre i battenti questa mattina alle 9 e animerà il campus fino a tarda sera.

GUARDA IL VIDEO CON L'INTERVISTA AL CANTORE CALABRESE OTELLO PROFAZIO

LA POSTAZIONE DEL QUOTIDIANO. C'è anche il Quotidiano del Sud con la sua postazione mobile, aperta alle visite delle scuole e degli studenti universitari, in aula Solano, cubo 19b, e che questa mattina ha ricevuto anche la visita del rettore dell'Unical Gino Crisci.


Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?